Il fantasma di canterville

Fantasma Di Canterville (Il) - Oscar Wilde

Questo libretto contenente tre racconti oltre al romanzo del fantasma di Canterville mi ha attirato dapprima dalla copertina molto suggestiva, e in secondo luogo perché il titolo non mi era del tutto nuovo.
Infatti ho scoperto in seguito che di questo racconto era stato realizzato un film nel 1986 intitolato in italiano "Fantasma per Amore" (The Canterville Ghost).

La storia come di consueto diverge dalla versione cinematografica. I personaggi di questo racconto sono davvero antipatici e si comportano col fantasma come se fossero dei commercianti e li volessero consigliare la merce. Questo povero fantasma costretto a trascinare le sue catene e a lamentarsi tutte le notti, non ha nemmeno il conforto di spaventare a morte i suoi inquilini che invece di spaventarsi si beffano di lui.
La narrazione è veloce e non lascia quasi il tempo di far accadere le cose. Trovo che nella versione cinematografica vi sia più narrazione e molti più dettagli che nel racconto. Questo un po' mi rattrista poiché ho trovato che fosse davvero un bel film e mi spiace che la storia scritta non lo sia altrettanto.

Passiamo ora ai tre racconti successivi…

Il delitto di Lord Arthur Saville è un racconto di Oscar Wilde che narra di come Lord Arthur Saville dopo aver saputo da un chiromante che le sue mani si sarebbero macchiate di sangue, tenta in tutti i modi di compiere il suo destino alle spalle della sua futura sposa, ignara di sposare un assassino.

Il secondo racconto di questo libretto s'intitola "La Sfinge senza segreti" e narra l'incontro tra due amici dopo dieci anni dal college. Un uomo che si innamora perdutamente di una dama enigmatica il cui alone di mistero rende l'uomo curioso e e tormentato dai dubbi. Tanto da iniziare a seguirla per scoprire dove ella fugge o se ha una vita segreta a lui celata.

L'ultimo racconto "il milionario modello" narra di Hughie Erskine un giovane bello ma spiantato, la cui sfortuna continua a perseguitarlo. Impossibilitato a sposare la sua amata perché povero chiederà aiuto ad un suo amico pittore, il cui cuore è arido e spietato e non prova compassione per i mendicanti che posano per lui. Sarà proprio uno di loro a salvare Hughie, insegnandoci che non bisogna mai affidarsi alle apparenze e che essere buoni e generosi a lungo andare portano buoni frutti.

Un libretto leggero per passare il tempo senza pretese, i cui racconti ruotano attorno all'amore ed alla morte e fanno riflettere sui nostri comportamenti. Ogni azione ha una conseguenza, e se realmente la vita continua dopo la morte, allora forse…bisognerebbe iniziare a pesare le proprie azioni in modo che abbiano conseguenze meno funeste.