L'atlante di smeraldo

L'atlante di smeraldo - John  Stephens, Silvia Piraccini

La notte di Natale Kate viene svegliata da sua mamma che le fa promettere di proteggere i suoi fratelli Michel e Emma. Kate ha solo quattro anni, suo fratello Michael due e Emma è appena nata e quella notte vengono separati dai loro genitori e portati in un orfanotrofio. Quella sarà l'ultima volta che vedranno i loro genitori. Negli anni successivi i tre ragazzi passano da un orfanotrofio all'alto fino a finire a Cambridge Falls. Un enorme casa sbilenca, piena di sotterranei, corridoi e sale piene di oggetti bizzarri, molte sono le domande che si affacciano alla loro mente. Come mai non ci sono altri bambini? Chi è l'enigmatico Dott. Pym, il direttore di quello strano orfanotrofio? E soprattutto, cos'è quell'inquietante libro dalle pagine bianche e dalla copertina verde che sembra brillare di luce propria nel buio della camera segreta? Questa è la storia di tre ragazzi e del libro che cambierà per sempre il loro destino.

 

Questo libro mi è piaciuto tanto che l'ho letto tutto d'un fiato finendolo in due giorni. Il racconto ti prende e ti coinvolge fino all'ultimo: colpi di scena, magia, viaggi nel tempo...un racconto da non perdere.